Michelangelo, Anima e corpo

Michelangelo negli scatti di Aurelio Amendola

Querceta, Henraux. A cura di Mario Botta

L’estate 2018 è stata per Henraux e per la Fondazione, un momento di grande fermento.

Oltre all’inaugurazione del nuovo showroom, il cui progetto porta la firma dello Studio Archea, e della quarta edizione del Premio di Scultura Internazionale, foriera di numerosi cambiamenti, l’antica segheria si è trasformata in suggestivo spazio espositivo che ha visto protagonisti gli straordinari scatti di Aurelio Amendola dedicati a Michelangelo.

Curata dall’architetto Mario Botta, l’esposizione ha celebrato i cinquecento anni del trasferimento di Michelangelo da Carrara a Seravezza.

Ricordiamo questo momento prezioso con i testi che il curatore Mario Botta e Paolo Carli hanno scritto per l’occasione.

SHARE
Scroll Down
Back to the Top