Il progetto Airside secondo il gruppo ideatore NAN FUNG

Il progetto Airside secondo il gruppo ideatore NAN FUNG - Architettura/Design/Arte
Di Eugenio Venezia
Courtesy NAN FUNG GROUP

Un complesso commerciale all’avanguardia che vuole abbracciare tutte le esigenze della vita urbana, dallo shopping alla cultura, dal lavoro al benessere, in completa connessione con la natura. Più che un distretto, una visione: andiamo alla scoperta di AIRSIDE.

Nan Fung Group ha annunciato il progetto per AIRSIDE, un complesso commerciale ad uso misto di 176.000 m² nell’area di Kai Tak a Hong Kong. Il progetto principale, che nel 2017 ha vinto la gara d’appalto con un record di 24,6 miliardi di dollari di Hong Kong, è composto da un edificio ad uso misto di 47 piani che comprende uffici di grado A per oltre 30 piani e un centro commerciale su più livelli collegato a una via dello shopping sotterranea. L’investimento totale del progetto raggiungerà i 32 miliardi di dollari di Hong Kong.
AIRSIDE abbraccia un nuovo concetto di “completezza” per quanto riguarda lo stile di vita urbano, proponendo all’intera comunità uno spazio in cui riunirsi e poter essere sé stessi, in connessione con gli altri e con la natura. Il complesso rappresenta bene il metabolismo urbano contemporaneo di Hong Kong, attraverso un nuovo retail esperienziale e spazi per il tempo libero, mentre dall’attico le imprese potranno espandere i loro orizzonti e osservare l’ambiente circostante, facendo network e creando innovazioni. Il nuovo paesaggio urbano ospiterà anche una serie di eventi culturali e di intrattenimento, offrendo così alle persone un momento per rallentare e prendersi una pausa, consentendo lo sviluppo di nuove prospettive nel contesto di vita cittadino di tutti i giorni.

Un luogo per il benessere, un nuovo punto di riferimento per la città
AIRSIDE è situato nel cuore dell’ex aeroporto di Kai Tak, ora distretto commerciale e finanziario centrale (CBD 2.0) di Hong Kong. Sarà l’edificio più alto di Kai Tak e offrirà una vista mozzafiato sul Victoria Harbour e su tutta l’area circostante. La torre, alta 200 metri, ospita uffici di grado A per una superficie di oltre 110.000 m².
AIRSIDE è un importante punto di sviluppo commerciale nel distretto di Kai Tak. Grazie alla sua posizione privilegiata, offre ai locatari internazionali una rete leader a livello mondiale, oltre a fornire spazi ricettivi e commerciali e un ambiente di lavoro diversificato. Il quartiere verticale collegherà leader di pensiero e persone affini che qui potranno condividere il lavoro, la vita privata e momenti di vero benessere. AIRSIDE diventerà un catalizzatore di collaborazioni che porteranno opportunità di business illimitate.
Steven Au, vicedirettore generale del gruppo Nan Fung, ha dichiarato: «Forti dell’eredità lasciata dall’ex aeroporto internazionale di Kai Tak, i nuovi progetti puntano a trasformare Kai Tak in uno tra i più vivaci e accattivanti centri con destinazione d’uso commerciale, residenziale, sportiva e turistica. Il gruppo Nan Fung ha saputo cogliere le opportunità e le competenze trasversali con i soggetti chiave della zona per stabilire dei validi presupposti utili a incentivare uno sviluppo sociale e sostenibile della nostra comunità e della città attraverso AIRSIDE».

Situato sull’infrastruttura di un hub
Nella posizione privilegiata della rete infrastrutturale di Kowloon East e su un interscambio di trasporto pubblico per il CBD 2.0, AIRSIDE è l’hub nato per connettere persone vicine e lontane. È comodamente collegato alla stazione metropolitana di Kai Tak, a soli due minuti a piedi da Kai Tak Station Square. I visitatori potranno anche passeggiare lungo l’Underground Shopping Street, la via dello shopping che conduce ad AIRSIDE. Tutte le principali strutture nelle vicinanze sono facilmente raggiungibili a piedi attraverso una rete di ponti e passaggi sopraelevati. Con la Shatin-Central Line e la Tuen-Ma Line appena completate, la stazione centrale è a soli 15 minuti di distanza e l’aeroporto internazionale di Hong Kong e il confine di Shenzhen a soli 40 minuti di distanza.

Ridefinire la vita urbana
Il concetto di “completezza” comprende una vasta gamma di attività, interessi, arte, intrattenimento e ristorazione in costante equilibrio, in un ambiente verde e sostenibile che regala una sensazione di benessere. I 66.000 m² di centro commerciale offrono un’estrema cura nel retail esperienziale, cucina di alto livello ed esperienze di qualità per il tempo libero e lo svago. Vegetazione a cascata, un rooftop a cielo aperto, terrazze e giardini pensili costituiranno un terzo della superficie di AIRSIDE. Il giardino sul tetto e il muro verde verticale concedono un autentico momento di fuga in grado di riempire il cuore e lenire l’anima. AIRSIDE è anche un hub culturale con un’ampia scelta di programmi formativi per incoraggiare l’impegno interpersonale e lo scambio di idee e opinioni all’interno della comunità.
Meraviglie architettoniche
Il complesso è stato realizzato da Snøhetta, uno studio di architettura e design di fama internazionale conosciuto per la sua concezione unica di architettura e di paesaggio. Il progetto è stato ispirato dalla fusione di elementi naturali, strutture storiche e spazi urbani contemporanei presenti a Hong Kong. AIRSIDE riflette tutto questo cercando di portare la natura all’interno dell’edificio, e collegandosi senza soluzione di continuità ad alcune delle principali caratteristiche dell’ambiente circostante, tra cui il Parco Kai Tak e il fiume Kai Tak. Il focus del progetto consiste in una facciata delicatamente curva composta da vetro scanalato che evoca la lavorazione del tessuto prodotto dalla storica industria del Nan Fung Group, ed è presente in tutto il progetto, dalla facciata agli interni, dalle piazze esterne ai giardini pensili.
In questa visione, il marmo ha contribuito a vestire la hall principale dell’edificio. Questa risulta essere alta e ampia come una cattedrale, conferendo un carattere elegante, ma non freddo, alla struttura dotata di una certa morbidezza. La scelta da parte dei progettisti, per le pareti, è ricaduta sul marmo Versilys, una pietra naturale caratterizzata da un fondo animato da un mix di grigi delicati e un caratteristico pattern tendente al dorato, a contrasto con la pavimentazione che è stata realizzata utilizzando un esclusivo marmo bianco che dà profondità all’ambiente. Amalgamate in modo spontaneo e vivace, le tonalità grigie del marmo Versilys, offrono a questo speciale marmo carattere e peculiarità.
A enfatizzare il dinamismo che già contraddistingue il materiale, il rivestimento del corpo centrale è stato realizzato a ricordare delle lesene aggettanti che si alternano a nicchie valorizzate da punti luce, generando un insolito succedersi di chiaro-scuri.

Una visione sostenibile
Il progetto si propone di perseguire l’obiettivo di Nan Fung, la Sustainability Vision “Do Well By Do Good”, e si basa sull’idea di interdipendenza tra tutte le parti interessate nella società, aspetto fondamentale per creare valore condiviso e prosperità per tutti, al fine di generare rendimenti sostenibili per tutti gli azionisti. Tale visione consente di integrare elementi sociali e ambientali nella catena di valori, che vanno dal finanziamento e dall’allocazione degli investimenti alla gestione della supply chain e degli approvvigionamenti, dall’organizzazione delle operazioni al talent development, in modo da creare prodotti e soluzioni sostenibili, massimizzando i benefici per l’umanità e riducendo al minimo gli impatti negativi sulle risorse naturali e sul pianeta.
Il progetto “SEWit” si basa su quattro pilastri fondamentali che contribuiscono a questa visione di sostenibilità: coesione sociale, ambiente, benessere, innovazione e tecnologia.
AIRSIDE rappresenta uno stile di vita ecologico e sostenibile, reso possibile da infrastrutture uniche nel loro genere, come il primo parcheggio automatico per biciclette di Hong Kong, nato per incoraggiare la green mobility; l’agricoltura verticale; lo smistamento e lo stoccaggio automatizzato dei rifiuti; una strategia per il risparmio idrico con una gestione oculata dell’acqua piovana; un’efficiente ventilazione naturale e depurazione dell’aria interna che ne faranno uno dei punti di riferimento più ecologici della città.
Gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite sono stati adottati come linee guida per il progetto AIRSIDE. Ogni dettaglio di design sostenibile è stato accuratamente realizzato in accordo con queste direttive per rendere AIRSIDE il primo edificio di Hong Kong a ricevere le cinque più alte certificazioni di bioedilizia. Nan Fung si sta impegnando a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, in linea con il piano d’azione per il clima definito dal governo di Hong Kong (Climate Action Plan 2050).
Trasformare la comunità urbana
Nan Fung nutre un grande rispetto per la storia di Hong Kong e per la memoria di Kai Tak. A questo proposito sta sostenendo lo sviluppo di AIRSIDE non solo come un importante distretto finanziario (CBD 2.0), ma anche come un hub culturale di primo piano a Kowloon East. A partire dalla fine del 2020, sono state avviate una serie di attività per il coinvolgimento e l’integrazione della comunità con lo sviluppo dell’area più ampia lungo il fiume Kai Tak, tra cui San Po Kong e Kowloon City, per riscoprire il patrimonio culturale e la storia della zona ed esplorare un nuovo stile di vita per Hong Kong.



Marmo 11, pag 50

Vuoi acquistare una copia?
SCRIVICI

Non perdere mai contenuti simili
Abbonati a MARMO
SHARE
Scroll Down
Back to the Top