A cura della redazione

50 Hudson Yards è un edificio per uffici di 78 piani, progettato dallo studio Foster + Partners. Elemento caratteristico della città, la torre occupa un intero isolato, collocandosi sapientemente all’interno della griglia urbana di New York. L’edificio rappresenta una via d’accesso al nuovo e vibrante quartiere newyorchese – Hudson Yards, appunto – offrendo un collegamento diretto con l’adiacente stazione della metropolitana. La torre, premiata con la certificazione Gold LEED che attesta l’eccellente sostenibilità dell’edificio, è parte integrante del distretto di Hudson Yards.

La lobby, rivestita con lastre di marmo Versilys Gold lavorate a “S”, restituisce alla città nuovi negozi, ristoranti, parcheggi per biciclette e collegamenti stradali per una superficie complessiva di 280 mila m2.
L’esuberante hall d’ingresso è animata da due grandi opere d’arte di Frank Stella che celebrano il patrimonio creativo della città attirando le persone all’interno dell’edificio.
La torre offre viste panoramiche su Manhattan, con il fiume Hudson a ovest e l’Empire State Building a est. Uno spazio condiviso al 32° piano dispone di un’area per riunioni ed eventi. La parte superiore della torre presenta un impianto di illuminazione a cupola in acciaio inossidabile, progettato in collaborazione con Jamie Carpenter, che cattura la luce durante il giorno e illumina l’edificio di notte.

Marmo 11, pag 114

Vuoi acquistare una copia?
SCRIVICI

Non perdere mai contenuti simili
Abbonati a MARMO
SHARE
Scroll Down
Back to the Top